metafisica-n-1718-art

copertina sidebar 14-16

  English edition

Giorgio de Chirico – Catalogo generale vol. 4

catalogo-generale-4-copertina
Giorgio de Chirico
Catalogo generale – opere dal 1913 al 1975
 Maretti Editore – vol. 4/2018
In occasione del quarantesimo anno dalla scomparsa di Giorgio de Chirico (1978-2018), la Fondazione Giorgio e Isa de Chirico è lieta di annunciare la pubblicazione del Catalogo generale di Giorgio de Chirico - Volume 4, edita da Maretti Editore.
Questa quarta edizione presenta un insieme di altre 451 opere ritenute autentiche dalla Fondazione pubblicate in ordine cronologico dal 1913 al 1975.
La suddetta archiviazione, che porta il numero totale delle opere pubblicate a 1831, è il risultato di una continua ricerca e studio dei temi iconografici e dei diversi periodi stilistici del lavoro del Pictor Optimus, svolta dalla Fondazione che tutela la personalità intellettuale e artistica del Maestro. Essa risponde a una delle più importanti finalità statutarie della Fondazione, quella di individuare il maggior numero delle opere dell’artista ritenute autentiche; ciò anche per proseguire nella lotta contro le falsificazioni delle opere di de Chirico.
Come per le precedenti edizioni – vol. 1/2014, vol. 2/2015, vol. 3/2016 -, sono incluse soltanto opere non presenti nella catalogazione storica di Claudio Bruni Sakraischik (1971-1987). Le opere di pittura, acquerello e disegno, qui riprodotte a colori e in bianco e nero, dilatano ulteriormente il panorama del mondo dechirichiano con un accento posto sull’estensiva attività dell’artista come scenografo e bozzettista per il teatro.
Il continuo impegno della Fondazione nella redazione del Catalogo generale ha come finalità di offrire agli amatori, collezionisti, studiosi ed esperti del Grande Metafisico uno strumento valido e utile di consultazione e comparazione, finalizzato alla corretta conoscenza dell’opera del Maestro. Come per i primi due volumi, l’acquisizione di un numero così significativo di opere, molte delle quali poco conosciute o del tutto inedite nell’ambito scientifico della ricerca, rappresenta un importante impulso all’evoluzione degli studi dechirichiani.
Il volume, composto da 512 pagine, include un saggio introduttivo di Lorenzo Canova, Accademico dei Lincei e conoscitore indiscusso ed insuperato dell’opera del Pictor Optimus, una presentazione di Paolo Picozza, Presidente della Fondazione Giorgio e Isa de Chirico, il testo dell’artista, Zeusi l’esploratore nella versione integrale recentemente scoperta da Valentina Malerba (Raffaelli Editore, Rimini 2018), la biografia dell’artista e un testo sulle attività della Fondazione. Un’appendice bibliografica delle opere presenti in catalogo, salvo quelle inedite, riguarda le principali monografie e mostre di de Chirico, nonché i cataloghi d’asta più significativi a partire dagli anni Ottanta. La bibliografia riguardante le opere dei precedenti volumi è ripubblicata in forma aggiornata con l’integrazione di nuovi riferimenti.
Per ulteriore informazioni contattare www.marettieditore.com
 Comunicato stampa
Casa editrice: Maretti editore
Lingua: italiano, inglese
Pagine: 512
ISBN: 978-88-9397-000-6
In copertina: G. de Chirico, Muse metafisiche, 1918 (particolare)