copertina sidebar 14-16

 

Piazza di Spagna 31

Heidi Specker

Nell’ambito dei programmi di residenza dell’Accademia Tedesca di Villa Massimo a Roma, Heidi Specker, una delle più famose artiste che lavora con la fotografia in Germania e all’estero, ha realizzato Piazza di Spagna 31, un progetto nato e ispirato dalla visita presso la Casa-museo de Chirico. Lo sguardo dell’artista si sofferma su alcuni precisi dettagli di oggetti, mobili e sculture: attraverso una selezione di 6 scatti fotografici in bianco e nero, la Specker crea una sequenza di immagini precise ed essenziali che evocano possibili narrazioni. L’osservatore è invitato ad immaginare un contesto e a ri-costruire storie: lo sguardo ravvicinato dei suoi scatti ci conduce in un ambiguo percorso sensoriale per cui “ascoltiamo” da intrusi il dialogo misterioso tra due “Muse inquietanti”; abbiamo la sensazione di “toccare” oggetti e materiali catturati attraverso dettagli minimalistici. Un vero e proprio racconto fotografico che solo l’esperienza dell’osservatore può completare, alla scoperta di una metafisica “vita nascosta nelle cose”.

Piazza di Spagna 31 è stato esposto negli spazi della galleria Sassa Trülzsch a Berlino, in occasione della 6° Biennale di Berlino, con una diaproiezione che riproduce le 6 immagini fotografate dall’artista; è stato inoltre esposto durante la presentazione finale dei borsisti 2010 presso l’Accademia di Villa Massimo a Roma; infine, un’edizione del lavoro è parte della donazione 2010 dei collezionisti Ann e Jurgen Wilde allo Sprengel Museum di Hannover.

Piazza di Spagna 31, motiv I / VI
Digital Fine Art Print, 40 x 30 cm
Piazza di Spagna 31, motiv II / VI
Digital Fine Art Print, 40 x 30 cm
Piazza di Spagna 31, motiv IV / VI
Digital Fine Art Print, 40 x 30 cm

Heidi Specker, Piazza di Spagna 31, 2010 (Edizione da 10 esemplari più 3 Prove d’Artista). Courtesy Heidi Specker & Sassa Trülzsch Gallery, Berlino.

www.heidispecker.de