metafisica-n-1718-art

copertina sidebar 14-16

  English edition

This page is having a slideshow that uses Javascript. Your browser either doesn't support Javascript or you have it turned off. To see this page as it is meant to appear please use a Javascript enabled browser.

  • content-block-vertical-inv-39



    Collezione
    G. de Chirico, Interno metafisico con palla e biscotti, olio su tela, 1971
    info collezione
  • casacontentblock2

     

    Casa-museo
    Apertura al pubblico su appuntamento da martedì a sabato e la prima domenica del mese h 10:00-13:00 (foto B. Ricci)
    Informazione  Prenotazione
  •  foto-quarantennale
    Giorgio de Chirico, 1888 Volos – 1978 Roma
  • Colle, De Chirico tra i più grandi 900. 
    Suo amore per il classico conquistò
    attenzione del mondo

    (ANSA) – ROMA, 20 NOV - “Moriva quarant’anni fa Giorgio De Chirico, pittore italiano tra i più significativi del Novecento, artista di grande creatività e forza innovativa. Vero caposcuola, con la sua “metafisica” portò un contributo di grande rilievo all’arte contemporanea europea. Fu protagonista di una corrente pittorica che sfidò il Futurismo: lo sviluppo di quel linguaggio espressivo fornì materia prima per la nascita del Surrealismo. Il movimento guidato da De Chirico sorse quando ancora la grande guerra non era conclusa: gli anni successivi furono per lui di grande fecondità. Il nome di De Chirico, le sue piazze ideali, le sue prospettive enigmatiche, il suo amore per il classico che conviveva con una forza trasformatrice e con la modernità dei colori, hanno presto catturato l’attenzione in tutto il mondo”.
    Lo dichiara in una nota il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella
  •  20-20
    Casa-museo Giorgio de Chirico
    1998-2018
  • 350x300_portrait-de-guillaume-apollinaire-copia



    G. de Chirico, Ritratto di Apollinaire, 1914
    Centre Pompidou, Parigi
    La Fondazione Giorgio e Isa de Chirico ricorda Guillaume Apollinaire a cento anni dalla scomparsa il 9 novembre 1918
  • schermata-2018-11-08-alle-23-20-30



    Lettere a Apollinaire, Parigi-Ferrara 1914-1916
    “Metafisica. Quaderni della Fondazione Giorgio e Isa de Chirico” n. 7/8 (2008), pp. 599-607.
  •  contentblock-giorgio-de-chirico-davanti-alla-fontana-dei-bagni-misteriosi-1973
    Giorgio de Chirico, La Fontana dei Bagni misteriosi, 1973: storia dell’opera
    Nikolaos Velissiotis, “Metafisica” n. 9/10
    leggi l’articolo
  •  content-block-fontana-dei-bagni-misteriosi-1973-con-dettaglio-del-disegno-dell-acqua-parquet
    “Il restauro” della Fontana dei Bagni misteriosi di Giorgio de Chirico: un capolavoro manomesso e compromesso
    Fabio Benzi – Claudio Strinati
    leggi l’articolo
  •  Archivio della Fondazione: Giorgio de Chirico oggi – una disciplina di studio

Saggi

tab-scritti

Il signor Dudron guardò il suo orologio. Erano le cinque pomeridiane. Tra un’ora pensò, o poco più, si chiuderanno i cancelli dell’Acropoli. Bisognerebbe che andassi ora, ed un poco prima della chiusura, cercassi di nascondermi dietro qualche colonna o per terra tra i ruderi ed aspettassi la chiusura dei cancelli per poter poi rimanere solo tutta la notte su quel colle sacro sotto l’infinita volta delle stelle…

Giorgio de Chirico, da Il Signor Dudron (un romanzo in preparazione che porta questo titolo).

Indice

Autobiografie

tab-autobiografie

Sono nato a Volo (Grecia) nel 1888 da genitori italiani. Durante la mia infanzia, mi sono dedicato al disegno e alla pittura. Non ho mai fatto studi regolari in nessuna accademia; soltanto verso i 18 anni ho frequentato per un anno l’accademia di Monaco. In Italia e in Francia ho sempre lavorato da solo. Ho lavorato a Parigi dal 1911 al 1915; in questo periodo ho esposto al Salon d’Automne e agli Indépendants. Mi sono legato in amicizia con Guillaume Apollinaire. Tornato in Italia nel 1915…

Giorgio de Chirico, Autobiografia, 1926 ca.
Indice

Epistolario

Caro Sig. Levy,

Non ho più avuto vostre notizie dalla lettera in cui vi parlavo delle persecuzioni dei Surrealisti e nella quale vi mettevo in guardia rispetto alle loro azioni contro di me. Mi è stato detto che Dalí ha approfittato del suo soggiorno a New York per parlare male della mia pittura ai giornalisti. È vero? In ogni caso ciò mi tocca fino a un certo punto… 

Giorgio de Chirico
Lettera a Julien Levy, Parigi 18 gennaio 1935

Indice

Poesia

tab-poesie

Jour qui suit la nuit très fraîche
Dieux fuyant le grand soleil
Vois, chasseur, sur la terre sèche
l’os blanchi aux tiens pareil.
Ces restes puissants d’une fauve qui fût
éveillent en toi des le rêves néfastes
D’un ours géant caché à l’affût
du roi exilé qui vit sans faste.

Seconda metà anni Venti

Tutte le Poesie

Teatro

schermata-2018-01-23-alle-10-17-09

L’opera teatrale inedita Le Ballet. Commedie en quatres actes é stata pubblicata nel n. 3/4 della rivista «Metafisica». Essa risale al 1965 nella sua versione definitiva sulla base di una prima redazione della metà degli anni Quaranta. La traduzione italiana, a cura di Gioa Costa, é pubblicata nel n. 9/10.

A sinistra: Giorgio de Chirico, Icaro e il Minotauro (Bozzetto per le Minotaure), 1937

Indice